Change your language here!

Servizio gratuito numero


FitoPlus Italiano

  • Shampoo Anticaduta

    caduta dei capelliSono tante le persone che combattono con un problema come quello della caduta dei capelli (1). L'essere umano perde dai 50 ai 100 capelli al giorno, ma quando questo numero inizia a salire, allora significa che siamo difronte ad un problema e quindi è importante prendere subito dei provvedimenti.

    Spesso quando si è in presenza di questo problema, una delle prime cose da chiedersi dovrebbe essere se, all'interno dei prodotti che utilizziamo ogni giorno per la cura dei nostri capelli, sono presenti delle sostanze chimiche. Queste sostanze, che diventano poi nocive, causano la perdita dei capelli, e spesso non consentono la ricrescita naturale.

    Tutto questo perché, le sostanze chimiche inserite in questi prodotti, essendo troppo aggressive, vanno a danneggiare i follicoli e il cuoio capelluto. La conseguenza di questi danni, è appunto la caduta dei capelli. Dunque, la prima cosa da fare è eliminare tutti questi prodotti che presentano al loro interno queste sostanze chimiche dannose per i nostri capelli, sostituendoli con altri che invece sono costituiti da sostanze naturali al 100%. Queste sostanze non attaccano il capello e il cuoio capelluto, ma anzi aiutano ad arrestare la caduta e a stimolare la ricrescita.

    Lo shampoo anticaduta naturale, è composto da sostanze tollerate dal nostro corpo, e presenta al suo interno tanti ingredienti naturali, che aiutano a rivitalizzare il cuoio capelluto e i follicoli. Queste sostanze nutritive, agiscono alla base del capello, andando anche a migliorare quello che è l'ambiente circostante dove appunto il capello vive e si sviluppa.

    Continua a leggere

  • Intolleranza all'Istamina

    L’intolleranza all’istamina insieme a quella ai carboidrati può causare difficoltà non indifferenti nella vita di chi ne soffre, e spesso queste persone non sanno nemmeno di averla e perdono molti anni della loro vita a cercare la vera causa dei loro disturbi senza scoprirla.

    In un altro articolo abbiamo descritto i sintomi della comune, ma spesso trascurata, intolleranza ai carboidrati che può causare diversi disturbi come stanchezza, gonfiore addominale, meteorismo e difficoltà digestive. In questi casi la dieta TWT può portare dei benefici (clicca qui per approfondire).

    In questo articolo invece vogliamo descrivere l’intolleranza all’istamina, che spesso viene confusa con altri disturbi.

    Continua a leggere

  • Le Lectine Possono Causare Malattie?

    Negli ultimi anni i ricercatori hanno scoperto che molte lectine, una famiglia di proteine ​​ritenute un insetticida naturale abbondante in legumi e cereali non cotti, sono tossiche, infiammatorie o entrambe; resistenti alla cottura e agli enzimi digestivi sono presenti in gran parte del nostro cibo(1), quindi non sorprende che a volte possano causare “avvelenamento alimentare”.

    Ma la scoperta veramente inquietante è avvenuta nel 1989 (4) quando studi hanno dimostrato che alcune lectine alimentari superano la barriera intestinale e si depositano in altri organi (2) (3).

    Continua a leggere

  • Caduta dei Capelli Rimedi

    Chi non vorrebbe avere una capigliatura folta, con una testa piena di capelli. Anche se la perdita di capelli è più comunemente associata agli uomini, anche le donne soffrono di questo problema, e come è immaginabile questa cosa viene accettato meno dalle donne. Secondo l'American Hair Loss Association (1), le donne che soffrono di questo problema in realtà costituiscono il 40%, ed è per questo motivo che ricercano rimedi che possano arrestare la caduta dei capelli.

    perdita di capelli

    Perdere da 50 a 150 capelli al giorno è considerato normale, ma quando il numero inizia ad aumentare, allora bisogna subito correre ai ripari. Dunque, se si notano capelli in numero eccessivo nella spazzola, iniziamo a valutare il problema. Ma cosa c'è veramente dietro la caduta dei capelli, e come si può trattare questo problema? Il primo passo è trovare la causa principale di questa caduta, per poi intervenire bloccandola naturalmente.

    Continua a leggere

  • Benefici dell'olio di fegato di merluzzo

    L'olio di fegato di merluzzo è ricavato direttamente dall'organo epatico di questo pesce. Se in passato era utilizzato principalmente come rimedio per combattere il rachitismo, adesso l'uso che viene fatto è relativo all'importanza nutrizionale degli acidi grassi polinsaturi di cui è ricco.

    Gli acidi grassi che appartengono alla categoria Omega-3, quindi per esempio l'acido alfa-linolenico (ALA), l'acido eicosapentaenoico (EPA) e l'acido docosaesaenoico (DHA), tutti e tre detti acidi grassi essenziali, non sono sintetizzati dal nostro corpo e quindi è necessario introdurli attraverso gli alimenti.

    L'olio di fegato di merluzzo è indicato quando sono presenti alcune carenze nutrizionali, come per esempio:

    • Alcune vitamine liposolubili: vitamina A (retinolo), D (calciferolo), E (tocoferoli)
    • Alcuni acidi grassi essenziali: acido Eicosapentaenoico (EPA), acido Docosaesaenoico (DHA).

    Continua a leggere

  • Gli antibiotici naturali funzionano veramente?

    Gli antibiotici vengono utilizzati per uccidere o inibire la crescita dei batteri. Anche se si potrebbe pensare agli antibiotici come medicina moderna, esistono da alcuni anni. Forse non tutti sanno che il primo antibiotico fu identificato da l’italiano Vincenzo Tiberio alla fine dell’Ottocento (1).

    Nel 1895 Vincenzo Tiberio (1) descrisse il potere battericida di alcune muffe anticipando di oltre trenta anni la scoperta della penicillina da parte di Alexander Fleming. E’ infatti nel 1928 che quest’ultimo riesce a caratterizzare la penicillina dando ufficialmente il via alla nascita degli antibiotici.

    Continua a leggere

  • Disidratazione Cronica ed Effetti sulla Salute

    L'acqua è un liquido fondamentale per la vita, necessaria al corpo per l'assorbimento di sostanze nutritive, per l'eliminazione delle tossine e per svolgere vari processi chimici nel corpo, è quindi indispensabile per la vita e per la nostra salute.

    Nonostante l’acqua sia così fondamentale per la nostra sopravvivenza, la maggior parte delle persone non consuma una quantità sufficiente. Molti credono che la disidratazione accada solo ai viaggiatori nel deserto quando esauriscono l'acqua.

    Con il tempo l’abitudine a non bere acqua a sufficienza crea una forma cronica di disidratazione che porta ad una serie di problemi di salute. È vero che il corpo ha la capacità di purificarsi, però la mancanza di acqua può complicare questo compito e, allo stesso tempo, aumenta i livelli di tossine. Di conseguenza aumenta il livello infiammatorio, aumenta il rischio di malattia cronica e si manifesta una serie di sintomi che influenzano la qualità della vita. La disidratazione cronica è oggi molto diffusa e colpisce tutti coloro che non bevono abbastanza acqua.

    Continua a leggere

  • Erbe e rimedi naturali per l'insonnia

    Il sonno è una delle esperienze più profondamente curative e rivitalizzanti per il corpo umano. Dormire la notte, consente non solo al nostro corpo di stare bene, ma anche al nostro umore.

    L'insonnia, ovvero la mancanza di sonno e quindi di riposo, rappresenta un problema molto diffuso, che tocca percentuali molto alte della popolazione, in momenti differenti della loro vita. Le statistiche riportano che un quinto degli adulti e la metà degli anziani hanno difficoltà ad addormentarsi. Il disturbo del sonno più diffuso è senza dubbio l'insonnia cronica, che colpisce il 15% degli adulti.

    Oggi l'insonnia è riconosciuta come una malattia, conseguenza di una grande varietà di fattori causali, tra cui disturbi emotivi, sconvolgimenti, squilibri fisici, dieta, età, fattori ambientali e una componente genetica.

    Continua a leggere

  • 10 Cibi in Natura Ricchi di Vitamina D3

    Sono tanti gli alimenti che si trovano in commercio a cui viene aggiunta Vitamina D, in forma sintetica, mentre i cibi che in natura contengono la stessa vitamina sono in numero esiguo.

    Normalmente il corpo umano produce in maniera autonoma la vitamina D. L'esposizione ai raggi solari diventa indispensabile per far si che si inneschi nel nostro corpo la produzione di vitamina D.

    Oggi, però, sempre più persone trascorrono tante ore chiuse in casa, limitando così l'esposizione al sole. Questa cosa può rappresentare una delle cause principali di molti disturbi, inclusa una fragilità ossea, o un umore basso, che è la conseguenza di uno stato di depressione che va ad innescarsi nel nostro corpo.

    Con l'avanzare dell'età, le ossa possono diventare più fragili, e anche se non si può tornare giovani si può combattere questo problema con una buona alimentazione La vitamina D, in tal senso, aiuta moltissimo perché consente di mantenere una densità ossea e di conseguenza una resistenza delle stesse.

    Continua a leggere

  • 6 Sintomi di un Corpo Cronicamente Infiammato

    Cosa hanno in comune sintomi come mal di testa, insonnia e articolazioni dolorose?Tutti comportano un’infiammazione cronica come causa principale. L'infiammazione non è sempre negativa, infatti quella acuta è normale quando, per esempio, ci tagliamo o abbiamo un livido il corpo combatte per guarire.

    L'infiammazione è un meccanismo di difesa innato che aiuta il corpo a combattere l'azione dannosa di agenti fisici, chimici e biologici, il suo obiettivo finale è l'eliminazione della causa iniziale di danno cellulare o tissutale, nonché l'avvio del processo riparativo.

    Senza infiammazione, gli agenti patogeni come i batteri potrebbero facilmente indebolire il nostro organismo. Anche se l'infiammazione acuta (a breve termine) è benefica, può diventare un problema importante quando diventa cronica (a lungo termine), cioè quando il sistema immunitario inizia a combattere contro le proprie cellule, portando ad effetti nocivi per la tua salute (1).

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 64 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 7