it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

FitoPlus Italiano

  • Qual'è il Miglior Zapper per Combattere le Infezioni Parassitarie

    microbi in vitro in laboratorioQuando ci si imbatte in alcuni problemi fisici, spesso è possibile trovare dei rimedi. Eliminare i parassiti dal proprio corpo, che causano sintomi associati, diventa una priorità indispensabile. In commercio, è possibile trovare prodotti ottimi in grado di curare molti disturbi e con un costo ridotto. Ecco di seguito i tre prodotti migliori.

    La TREMENTINA GUM SPIRITS: leggere qui.

    ZAPPER: è in grado di uccidere i batteri presenti nel sangue (3), grazie alla corrente elettrica. Con un suo quotidiano di questo dispositivo, è possibile tenere lontano qualsiasi agente patogeno.

    Continua a leggere

  • I Benefici della Trementina Naturale: l'Antiparassitario per Eccellenza

    raccolta di trementina naturaleLa trementina naturale (1) proviene dal pino e si compone principalmente di due terpeni volatili: pineni alfa (circa il 65%) e beta (circa il 25%). Le percentuali variano in base al tipo di albero di pino e al metodo di elaborazione.

    I terpeni sono i composti odorosi dominanti emessi da alberi, arbusti, fiori ed erbe. Gli altri costituenti principali sono il canfene, il limonene, il 3-carene e il terpinolene.

    La trementina naturale, come solvente, è stata usata in passato nelle vernici a base di olio. Inoltre, si noti che la trementina è una sostanza infiammabile.

    Nel secolo scorso, l'industria sostituì la trementina naturale con la trementina minerale, più economica poiché prodotta chimicamente. La trementina minerale, detta anche acquaragia, acquaragia o acquavite di petrolio, è un liquido chiaro derivato dal petrolio utilizzato come comune solvente organico in pittura.

    È una miscela di composti alifatici (molecole di idrocarburi non aromatici da C7 a C12), tuttavia la trementina minerale è una sostanza tossica e NON va mai consumata.

    Continua a leggere

  • Come la Carenza di Iodio Aumenta l'Insorgenza del Cancro

    vari alimenti ricchi di iodioLo iodio, un minerale fondamentale per la prevenzione del cancro, è stato usato da sempre in qualsiasi forma.

    All’inizio veniva usato come medicina (un rimedio contro ogni genere di malattia, dal cancro al seno alla sifilide) e consumato sotto forma di alghe, in aggiunta al pane. Poi, nel 1948, lo iodio fu improvvisamente ritenuto pericoloso e fu rimosso dagli arsenali medici - così come dal nostro cibo negli anni '70.

    Il consumo di iodio è noto per la sua connessione alla salute della tiroide. Ma è meno noto che anche altri tessuti richiedono grandi quantità di iodio, vale a dire il seno, il pancreas, lo stomaco, il cervello e il timo.

    Il consumo di iodio (1) è crollato del 50% dal 1970 ed è andato a coincidere con un drammatico aumento dei tumori della mammella e della prostata. Gli studi dimostrano che la carenza di iodio è un’epidemia mondiale che colpisce spesso le donne in età riproduttiva e potrebbe, non solo aumentare il rischio di cancro, ma anche causare complicazioni durante la gravidanza e lo sviluppo fetale.

    Continua a leggere

  • Cosa Mangiare con il Malassorbimento del Fruttosio e una Causa Poco Studiata

    frutta ricca di fruttosioUna cosa abbastanza sparsa come credenza è che l’eccesso di fruttosio (zucchero) risulterebbe metabolicamente pericoloso, anche se è secondo me discutibile.

    Per la maggior parte delle persone, piccole quantità di fruttosio (1) sono assolutamente soddisfacenti - nessuno ha mai avuto il diabete per aver mangiato troppi mirtilli - ma tutti, dai vegani ai carnivori, concordano sul fatto che il sovraccarico di zucchero, soprattutto di zuccheri raffinati, non sia salutare.

    Anche se non se ne assume molto, il fruttosio può ugualmente causare un problema abbastanza serio, ovvero il malassorbimento. Se, dopo aver mangiato frutta o miele, si avverte mal di stomaco, diarrea, gonfiore o altri sintomi dovuti ad una cattiva digestione, allora il malassorbimento (2) potrebbe esserne la causa.

    Cos’è il Malassorbimento del Fruttosio?

    Il fruttosio è un semplice carboidrato, a volte indicato come "zucchero di frutta" perché, in natura, si trova soprattutto nei frutti. Esso si trova anche nel mais, negli sciroppi alimentari e in molti altri alimenti, tra cui il normale zucchero da tavola e le verdure.

    Continua a leggere

  • Intolleranza ai Salicilati e in Quali Alimenti si Trovano

    avviso di allergia I salicilati sono un gruppo di sostanze chimiche derivate dall'acido salicilico, le quali si trovano naturalmente in determinati alimenti e anche sinteticamente in prodotti di uso medico/igienico come aspirina, dentifricio e conservanti alimentari.

    L'acido salicilico (1) è un acido organico presente in natura che si trova in una varietà di piante. Queste piante lo producono come parte del loro sistema di difesa contro malattie, insetti, batteri e stress ambientale. Sia nelle forme presenti in natura che in quelle sintetiche, i salicilati possono causare effetti avversi sull’organismo.

    Rispetto agli alimenti, i farmaci come l'aspirina contengono elevate quantità di salicilati, motivo per cui l'intolleranza al salicilato è più comunemente legata ai farmaci. Ad esempio, l'assunzione alimentare di salicilati è di solito pari a 10-200 mg al giorno. Comparativamente, una singola dose di aspirina può contenere 325-650 mg, a seconda del tipo.

    Continua a leggere

  • Insonnia e Apnea Notturna: la Soluzione con le Vitamine dell'Intestino

    Uomo che soffre di insonnia

    La maggior parte dei disturbi neurologici non è causata da una carenza di vitamina D, ma da una serie di disturbi che si manifestano durante il sonno (1).

    Livelli bassi di vitamina D possono causare un’anormalità nel sonno, causando numerosi problemi: insonnia, apnee notturne, frequenti risvegli, movimenti anormali del corpo durante il sonno, narcolessia, paralisi notturne, incubi, letto bagnato o, semplicemente, un senso di spossatezza al mattino.

    Quando il sonno migliora, di conseguenza scompaiono una serie di fenomeni neurologici quali mal di testa, convulsioni, tremore, dolore corporeo, problemi di equilibrio, depressione, perdita della memoria, ecc.

    Continua a leggere

  • La Vera Causa delle Carenze nella Dieta Vegana e Vegetariana?

    verdure nella dieta veganaNOTA: questo articolo sembrerà contrario alle dieta senza prodotti animali, ma alla fine scoprirete quale potrebbe essere il vero problema di fondo.

    Spesso si pensa di intraprendere una dieta vegana o vegetariana (1) per ottenere benefici sulla salute o per una scelta di tipo etico e ci si chiede se sia davvero uno stile di vita salutare.

    Alcune persone si affidano ad una dieta vegetariana o vegana perché credono che sia una scelta in grado di dare loro maggiori benefici dal punto di vista nutrizionale.

    Negli ultimi 50 anni, siamo stati bombardati sugli effetti nocivi per la nostra salute di carne, uova e grassi animali e sembrano quasi tutti concordi sul fatto che la loro eliminazione dalla dieta possa garantirci longevità e salute.

    Questa idea è stata così profondamente impressa nelle nostre teste che poche persone la mettono addirittura in discussione. Se si fa un esperimento e si chiede ad una persona qualunque incontrata per strada se la dieta vegetariana o vegana sia più salutare di una dieta onnivora, questa risponderebbe sicuramente di sì.

    Ma le cose stanno davvero in questo modo?

    Continua a leggere

  • Calo della Libido nella Coppia e Come Migliorarla Naturalmente

    carenza della libido nelal coppia seniorUno dei più angoscianti e fastidiosi effetti collaterali del processo di invecchiamento è il progressivo abbassamento della libido (1), il quale si manifesta come una perdita di desiderio sessuale, sia spontaneo, sia in risposta a stimoli erotici.

    Gli specialisti affermano che l’invecchiamento interessa tutte le parti del corpo legate alla funzione sessuale (2), sia all’interno che all’esterno.

    La libido è una delle fasi del ciclo sessuale: innesca l'eccitazione ed è strettamente connessa al piacere erotico. Il desiderio è influenzato dallo stato di salute, dall'alimentazione, dai livelli ormonali, dall'assunzione di certi farmaci e da una componente psichica (presenza di fantasie, voglia di intraprendere l'attività sessuale, soddisfazione del proprio corpo, rabbie represse, istintività repressa, ecc.).

    Con l’invecchiamento, negli uomini è necessaria una maggiore stimolazione fisica per raggiungere e mantenere l’erezione, mentre gli orgasmi sono meno intensi a causa di fattori cerebrali, ormonali e vascolari.

    Continua a leggere

  • I Benefici dell'Idrogeno Molecolare Attivo e il Migliore Integratore H2

    acqua arricchita di idrogeno in naturaL’idrogeno presenta numerosi benefici per la salute e tra questi possiamo annoverare senza dubbio: il miglioramento dell’umore, la perdita di peso, l'abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue, la prevenzione del cancro, il miglioramento della salute degli occhi, il maggiore sollievo in caso di artrite, il miglioramento della salute orale, la protezione per la pelle, minore affaticamento muscolare, protezione per il cervello, aumento della longevità, guarigione rapida delle ferite e molto altro ancora.

    Idrogeno Molecolare: Ecco di Cosa si Tratta

    L'acqua idrogenata (1) è generalmente, acqua purificata che viene infusa con idrogeno molecolare. Questo tipo di acqua è molto diversa dall'acqua normale, in quanto è ricca di antiossidanti che sono in grado di combattere varie condizioni infiammatorie. Tutto questo è stato sottoposto a ricerche cliniche, ed è supportato da prove scientifiche.

    Continua a leggere

  • Il Lato Oscuro delle Solanacee: Sintomi e Cosa Fare

    pianta di solanacee in fioreLe Solanacee sono una famiglia di vegetali alla quale appartengono molti dei comuni ortaggi che consumiamo quotidianamente. Questi ortaggi, però, contengono tutti glicoalcaloidi come la solanina (1), i quali, spesso, possono causare gonfiore addominale, gas, nausea, stanchezza o dolori articolari.

    Se questi sintomi persistono, pur essendo già stati eliminati dalla dieta glutine e lattosio, allora è probabile che si ha una sensibilità alimentare alla solanina e, di conseguenza, alle Solanacee.

    Il Lato Oscuro delle Solanacee

    La famiglia delle Solanacee comprende migliaia di specie di vegetali, molti dei quali sono commestibili, altri, invece, possono essere addirittura velenosi. Una delle piante più famose appartenenti alla famiglia delle Solanacee (2) con proprietà velenose è la “Belladonna”, una pianta tossica a tal punto da essere mortale se ingerita.

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 140 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 14