it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Cosa Mangiare con il Malassorbimento del Fruttosio e una Causa Poco Studiata

frutta ricca di fruttosioUna cosa abbastanza sparsa come credenza è che l’eccesso di fruttosio (zucchero) risulterebbe metabolicamente pericoloso, anche se è secondo me discutibile.

Per la maggior parte delle persone, piccole quantità di fruttosio (1) sono assolutamente soddisfacenti - nessuno ha mai avuto il diabete per aver mangiato troppi mirtilli - ma tutti, dai vegani ai carnivori, concordano sul fatto che il sovraccarico di zucchero, soprattutto di zuccheri raffinati, non sia salutare.

Anche se non se ne assume molto, il fruttosio può ugualmente causare un problema abbastanza serio, ovvero il malassorbimento. Se, dopo aver mangiato frutta o miele, si avverte mal di stomaco, diarrea, gonfiore o altri sintomi dovuti ad una cattiva digestione, allora il malassorbimento (2) potrebbe esserne la causa.

Cos’è il Malassorbimento del Fruttosio?

Il fruttosio è un semplice carboidrato, a volte indicato come "zucchero di frutta" perché, in natura, si trova soprattutto nei frutti. Esso si trova anche nel mais, negli sciroppi alimentari e in molti altri alimenti, tra cui il normale zucchero da tavola e le verdure.

Dopo aver mangiato un alimento contenente fruttosio, parte di esso viene assorbito da cellule speciali presenti nell'intestino tenue. Le persone sane possono assorbire circa 50 grammi di fruttosio per volta. Invece, nelle persone che soffrono di malassorbimento di fruttosio, le cellule dell’intestino tenue (3), che normalmente sono implicate nella digestione del fruttosio, non funzionano correttamente.

Tali persone possono, quindi, assorbire livelli di fruttosio decisamente inferiori rispetto agli altri (circa 25 grammi o anche meno, alcune persone reagiscono a un minimo di 5 grammi). L’incapacità di assorbire correttamente il fruttosio è connessa a due problemi seri, che ne derivano:

  1. L’eccesso di fruttosio attira acqua (osmosi): questo processo è alla base della stimolazione intestinale che le persone sane ottengono mangiando uvetta o prugne. L’elevata quantità di fruttosio che questi due frutti contengono attira l'acqua nell'intestino tenue e rende le feci più morbide e più facili da espellere.Per le persone con malassorbimento di fruttosio (4), l'effetto è aumentato di ben 11 volte, e gli alimenti ad alto contenuto di fruttosio possono causare una dolorosa diarrea. È lo stesso effetto che qualcuno senza malassorbimento di fruttosio potrebbe ottenere mangiando un chilo di uvetta.
  2. L’eccesso di fruttosio fornisce cibo in eccesso per la flora intestinale: quando la flora batterica fa fermentare il fruttosio, produce gas che può causare flatulenza e gonfiore (5).

In caso di gas, gonfiore o diarrea dolorosa dopo aver mangiato molta frutta, agave o altri alimenti ad alto contenuto di fruttosio, si può avere malassorbimento di fruttosio.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Tuttavia, è importante tener presente che:

♣ Il malassorbimento del fruttosio non è la stessa cosa dell'intolleranza al FODMAP (acronimo di Oligosaccaridi, Disaccaridi, Monosaccaridi e Polioli fermentabili). Se si manifestano dei sintomi anche dopo aver mangiato cipolle, aglio, porri, verdure crocifere e similari, è più probabile che il problema sia il FODMAP e non solo il fruttosio (6).

♣ Il malassorbimento del fruttosio non è la stessa cosa della proliferazione batterica nell'intestino tenue (SIBO). Il malassorbimento di fruttosio colpisce la flora intestinale, ma il problema alla radice non è la flora intestinale (7), mentre in SIBO lo è.
Se cibi probiotici o integratori non hanno effetti benefici sull'intestino, allora il problema potrebbe essere più correlato a SIBO.

Il fruttosio può anche causare sintomi digestivi che non hanno a che fare con il malassorbimento. Purtroppo, non è facile diagnosticare il malassorbimento da fruttosio (8), poiché i test a disposizione non sono efficaci. Il malassorbimento non è un problema raro, dunque se si ha fastidio dopo aver mangiato frutta, agave, miele, ecc. allora si ha sicuramente una sensibilizzazione al fruttosio.

Vivere con il Malassorbimento di Fruttosio

intolleranza al fruttosioSe si hanno problemi a digerire e assorbire il fruttosio, il rimedio più ovvio è, sicuramente, quello di eliminarlo o limitarsi ad una quantità che l’intestino riesce a gestire.

Gli studi hanno dimostrato che una dieta priva di fruttosio o con fruttosio limitato effettivamente aiuta a trattare i sintomi (9) e, spesso, fornisce un notevole sollievo. Le regole per una dieta priva di fruttosio sono:

Scegliere alimenti a basso contenuto di fruttosio, comprese le forme polimerizzate di fruttosio (fruttani, inuline e frutto-oligosaccaridi);

Scegliere alimenti che contengano la stessa quantità di glucosio e fruttosio. Il glucosio è un altro tipo di carboidrato semplice e rende il fruttosio più digeribile. Il rapporto glucosio: fruttosio dovrebbe essere 1: 1 o maggiore.

Quali Sono gli Alimenti Ricchi di Fruttosio?

Gli alimenti a più alto contenuto di fruttosio sono: mele, pere, mango, pesca, anguria, miele, dolcificante al fruttosio, sciroppo di mais, mais, succo di frutta concentrato, cocco, latte di cocco, ecc.

Leggi anche: Come lo Zucchero Uccide il Desiderio Sessuale

Dieta FODMAP

Una dieta a basso contenuto di FODMAP elimina:

♥ Lattosio: latte di mucca, pecora e capra

♥ Fruttosio

♥ Fruttani, ovvero una forma di fruttosio trovata nel grano e nelle verdure. Le verdure più comuni sono cipolle e aglio. Altri fruttani comuni sono inulina e fruttooligosaccaride (FOS). Questi si trovano in molti alimenti probiotici e "nutrienti fortificati"

♥ Polioli, un tipo di zucchero di cui fanno parte i dolcificanti artificiali sorbitolo, xilitolo e mannitolo

La dieta a basso contenuto di FODMAP è stata utilizzata in passato per i disturbi infiammatori intestinali, come la colite ulcerosa e il morbo di Crohn. La dieta a basso contenuto di FODMAP elimina il fruttosio e anche molti altri zuccheri.

Conclusione e Possibile Causa Ancora Poco Studiata

zucchero bianco raffinato sul tavoloIl malassorbimento di fruttosio è piuttosto complicato e può avere gli stessi sintomi di molti altri disturbi digestivi funzionali come IBS o SIBO, anche se la causa alla radice è completamente diversa.

Se si avvertono problemi di gonfiore, flatulenza o diarrea dopo aver mangiato frutta o miele crudo, allora è probabile che si è affetti da malassorbimento (10). L'unica soluzione al momento efficace è trovare un livello di fruttosio che il corpo possa tollerare e attenersi ad esso.

Esiste però una causa ancora troppo poco studiata, sia delle allergie che delle intolleranze alimentari, è che sono i parassiti. P.es  c'è una grande varietà di letteratura medica che suggerisce che l'esposizione al parassita Ascaris porta allo sviluppo di sintomi asmatici.(11)

Chiediamoci anche perché ci sono milioni di persone allergiche agli arachidi e al polline, ma raramente abbiamo una reazione al riso o all'uvetta? Perché secondo una nuova ricerca, solo alcuni alimenti contengono molecole analoghe a quelle trovate nei parassiti che poi iperstimolano il nostro sistema immunitario. Questo gruppo di scienziati, condotti dal biologo Nicholas Furnham del London School of Hygiene & Tropical Medicine, hanno cercato analogie tra 2712 proteine conosciute come cause di allergie e oltre 70.000 proteine da 31 specie di parassiti. Usando dei software hanno paragonato le sequenze proteiche e hanno identificato una lista di 2445 proteine parassitarie che sono molto similari alle proteine allergeniche.

Per verificare se queste similitudini nelle sequenze proteiche abbiano una reale causa e effetto, questi scienziati hanno collezionato sangue da 222 persone in Uganda infette dal verme S. mansoni. Con le analisi hanno scoperto che 1 su 6 di loro produceva anticorpi che riconoscevano la proteina pura del verme. (12)

I parassiti potrebbero quindi causare allergie, intolleranza alimentari e malattie automimmuni in due modi:

  1.  l'infiammazione viene causata dal un'infezione intestinale che incrementa a sua volta la permeabilità dell'intestino tenue, un fenomeno che veiene chiamato sindrome dell'intestino permeabile o gocciolante;
  2. oltre due terzi del nostro sistema immunitario si trova nelle pareti dell'intestino tenue. Quando i linfociti (cellule immunitarie) vengono attivate da un'infezione parassitaria, iniziano portano un segnale infiammatorio alle nostre giunture, alla pelle, agli occhi, al sangue e ai polmoni.

Quindi potrebbe il malassorbimento del fruttosio rientrare in questa categoria? Esistono solo esperienze di persone su essenza di trementinainternet, che affermano di aver eliminato allergie o intolleranze alimentari dopo aver tolto il parassita dal corpo. Un tipico segnale di aver contratto un parassita è con una lunga diarrea che dura per mesi.

La cura naturale più potente in assoluto che possiamo usare contro i parassiti è con l'essenza di trementina. La trementina è un liquido che si ottiene per distillazione in corrente di vapore dalla resina delle conifere degli USA. Normalmente si usa come sgrassante e solvente nell'industria delle vernici, quindi in questo caso è altamente tossico, ma occorre discernere fra trmentina ad uso industriale e l'essenza o spirito di trementina.

L'essenza di trementina è stata usata per secoli, soprattutto negli USA, e anche nelle scuole come un antiparassitario naturale, e addirittura era elencato nel manuale medico dell'azienda farmacuetica della Merck. L'originale Vick's Vapo Rub conteneva questa versione di trementina.

Per usare la trementina naturale dalla corteccia di pino, dobbiamo cercare quella pura al 100% con la scritta "100% Pure Gum Spirits", come quella venduta da Diamond G su Amazon. NON COMPRARE MAI la trementina da un negozio di vernici o in metallo, perché vi intossicherete gravemente. Per assumerlo correttamente (di solito con l'olio di ricino) cercate il protocollo della dott.ssa Jennifer Daniels.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4616824/

2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5895692/

3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3672687/

4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3577529/

5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4729202/

6 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3471321/

7 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3855820/

8 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1792206/

9 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1994910/

10 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5227984/

11 - Pritchard, DI, Eady, RD, Harper, ST et al. Laboratory infection of primates with Ascaris suum to provide a model of allergic bronchoconstriction. Clin Exp Immunol. 1983; 59: 469

12 - https://journals.plos.org/ploscompbiol/article?id=10.1371/journal.pcbi.1004546

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento