it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Sudorazione Eccessiva

  • Con il Caldo puoi Perdere molte Vitamine e Minerali, Soprattutto se Fai Questo…

    donna affaticata e stanca per la temperatura alta Con la bella stagione estiva, siamo tutti invogliati a stare all’aria aperta e a praticare una maggiore attività fisica. Questo comportamento fa molto bene al nostro organismo e alla nostra salute, infatti la luce del sole ci fornisce la vitamina D.

    Questa vitamina svolge diverse funzioni importanti nel corpo: mantiene le ossa forti e sane, migliora la tonicità muscolare e la forza fisica, riduce le infiammazioni, migliora la funzionalità dell’insulina e fa bene al cervello (1).

    Anche l’attività fisica contribuisce a migliorare la qualità della vita, in quanto influisce positivamente sullo stato di salute generale. Difatti, un regolare esercizio quotidiano aiuta a migliorare le funzioni articolari, riduce il rischio di malattie cardiache, aiuta il mantenimento e la perdita di peso e, infine, ha una  positiva influenza sul sistema immunitario (2).

    L'allenamento fa bene alla salute, tuttavia, gli sportivi e coloro che si sottopongono all’attività fisica nel periodo estivo, quando le temperature sono più elevate della norma, subiscono una maggiore perdita di minerali essenziali, oltre che maggiore stress sui loro corpi: sudorazione eccessiva, elevato consumo energetico, picchi ormonali cronici, recupero muscolare più lungo, ecc. in questa situazione, l'assunzione dei nutrienti richiede una maggiore attenzione e un'attenta pianificazione.

    Gli appassionati di fitness dovrebbero essere più attenti a una nutrizione completa e di forte impatto (3), soprattutto nel periodo estivo.

    Continua a leggere

  • Il Magnesio può Migliorare le Prestazioni Sportive

    Uomo che lega le scarpe da jogging

    Gli appassionati di fitness e gli atleti, che praticano un'attività fisica regolare, hanno una maggiore esigenza di reintegrare il magnesio nel loro organismo, poiché l'esercizio fisico ne induce una maggiore richiesta nel corpo, per soddisfare i bisogni metabolici.

    Con la sudorazione  eccessiva e il consumo di energia, che l’attività fisica determina, si perdono molti minerali essenziali, tra questi il magnesio.

    Il magnesio è cofattore di oltre 325 reazioni enzimatiche e una carenza di questa sostanza ha, quindi, molte implicazioni fisiologiche. Questo minerale essenziale svolge un ruolo fondamentale nel corpo umano. Partecipa al processo del metabolismo energetico e aiuta il mantenimento della normale funzione muscolare (1). 

    L'esercizio fisico intenso aumenta le perdite di urina e di sudore che, a loro volta,  possono aumentare il fabbisogno di magnesio del 10-20%. Sulla base di indagini dietetiche e recenti esperimenti sull'uomo, un'assunzione di magnesio inferiore a 260 mg per gli atleti e 220 mg al giorno per le atlete può causare uno stato carente di magnesio (2). 

    Alcuni studi, che hanno valutato l'associazione tra integrazione di magnesio e performance di esercizio, hanno rilevato che il fabbisogno di magnesio aumenta con l'aumentare del livello di attività fisica delle persone (3). 

    Nonostante il ruolo chiave del magnesio nella produzione di energia, molti allenatori e atleti rimangono inconsapevoli della sua importanza nel mantenimento della salute e delle prestazioni sportive.

    La ricerca suggerisce che anche piccole carenze nell'assunzione di magnesio possono inficiare le prestazioni atletiche (4).

    Continua a leggere

  • Disidratazione Cronica ed Effetti sulla Salute

    donna che cura la propria alimentazioneL'acqua è un liquido fondamentale per la vita, necessaria al corpo per l'assorbimento di sostanze nutritive, per l'eliminazione delle tossine e per svolgere vari processi chimici nel corpo, è quindi indispensabile per la vita e per la nostra salute.

    Nonostante l’acqua sia così fondamentale per la nostra sopravvivenza, la maggior parte delle persone non consuma una quantità sufficiente. Molti credono che la disidratazione accada solo ai viaggiatori nel deserto quando esauriscono l'acqua.

    Con il tempo l’abitudine a non bere acqua a sufficienza crea una forma cronica di disidratazione che porta ad una serie di problemi di salute. È vero che il corpo ha la capacità di purificarsi, però la mancanza di acqua può complicare questo compito e, allo stesso tempo, aumenta i livelli di tossine.

    Di conseguenza aumenta il livello infiammatorio, aumenta il rischio di malattia cronica e si manifesta una serie di sintomi che influenzano la qualità della vita. La disidratazione cronica è oggi molto diffusa e colpisce tutti coloro che non bevono abbastanza acqua.

    Continua a leggere

  • 6 Comportamenti che Provocano Carenze di Minerali nel Corpo

    uomo arrabbiato dietro il volante

    Se hai degli spasmi muscolari, se hai difficoltà a dormire, se sudi molto, se hai perdita di capelli, se ti capita di avere un odore sgradevole, se sei facilmente irritabile, è probabile che tu abbia una carenza di minerali.

    I minerali sono specifici nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno per funzionare correttamente. Queste sostanze inorganiche rappresentano il 6,2% del peso corporeo. I principali minerali nell’organismo sono: calcio, fosforo, magnesio, zolfo, sodio, potassio.

    Per rimanere in buona salute il corpo umano richiede diverse quantità di ogni minerale. I minerali sono necessari per tutti i processi metabolici, per la formazione del sangue e delle ossa, sono essenziali nel mantenimento dell’equilibrio acido-base, nelle numerose funzioni di controllo, di regolazione e di strutture e nella salute del sistema nervoso.

    Continua a leggere

  • 3 Modi per Trattare la Stanchezza Surrenale Naturalmente

    stanchezza al mattinoÈ difficile crederlo, ma l'80% delle persone nel mondo sperimenta uno stato di affaticamento surrenale più volte nel corso della vita, eppure molte persone che soffrono dei sintomi non sono consapevoli di avere un affaticamento surrenale.

    Secondo James Wilson, autore di "Adrenal Fatigue , the 21st Century Stress Syndrome” lo stress cronico e lo stile di vita influenzano la capacità del corpo di recuperare lo stress fisico, mentale o emotivo. Infatti, sia per un breve periodo o per una condizione cronica, la maggior parte delle persone lottano con l'affaticamento surrenale ad un certo punto della loro vita.

    Se hai un affaticamento surrenale potresti provare uno o più dei seguenti sintomi: Continua a leggere

  • La Carenza di Sale Può Causare Molti Disagi

    cristalli di sale integrale

    Il sale è un nutriente essenziale e vitale, che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo. Potremmo morire se ne assumessimo troppo poco.

    Spesso ci è stato detto che elevate quantità di sale provochino sete e contribuiscano all’aumento della pressione sanguigna e delle malattie cardiache, ma alcuni studi provano che non è vero.

    Uno studio (1) che coinvolge i cosmonauti russi rivelerebbe che mangiare più sale ha effettivamente abbassato la loro sete - ma ha aumentato il loro appetito. Quando si aumenta l'assunzione di sale, aumenta il livello ormonale del glucocorticoide, causando una maggiore disponibilità dell'acqua (quindi una minore sete) e un aumento della rottura del grasso e del muscolo - un processo intensivo di energia che determina l’aumento dell’appetito. 

    Continua a leggere

6 oggetto(i)