it en
Change your language here!

Segnali di una Cattiva Circolazione Sanguigna

cattiva circolazione cibo povero

La scarsa circolazione del sangue si sviluppa per vari motivi. In alcune persone è collegata a un problema di salute in corso, mentre in altre è una condizione genetica. Qualunque sia la ragione di questa disfunzione, la consapevolezza è vitale, poiché il sangue trasporta ossigeno e sostanze nutritive in tutte le parti del corpo e un malfunzionamento del sistema circolatorio può causare un impatto notevole sulla salute.

L’organismo prende il sangue da quelle zone del corpo in cui esso è necessario in quantità minori, allo scopo di proteggere gli organi più importanti. È per questo motivo che a volte, chi ha una circolazione rallentata può sentire dei formicolii in mani, piedi, braccia e gambe.

Una cattiva circolazione può avere un'influenza su tutto il corpo e può causare alcuni disturbi come ipertensione, ictus, vene varicose, malattie cardiache, emorroidi, danni ai reni, aneurismi, arteriosclerosi, malattia di Raynaud e flebiti.  

Spesso, la cattiva circolazione può essere migliorata apportando delle modifiche alla dieta e con del movimento fisico. È però importante essere consapevole che la cattiva circolazione è un problema che non va sottovalutato. 

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

I Segnali della Scarsa Circolazione Sanguigna

Sintomi e segni di cattiva circolazione possono includere:  

  • ♦ Intorpidimento, perdita di sensibilità o formicolio alle mani, ai piedi
  • ♦ Mani, piedi, gambe e orecchie fredde
  • ♦ Spossatezza 
  • ♦ Caduta di capelli 
  • ♦ Vertigini 
  • ♦ Pelle secca 
  • ♦ Edema o gonfiore nei piedi, nelle gambe  o nelle dita 
  • ♦ Vene varicose e ulcere delle gambe 
  • ♦ Mal di testa 
  • ♦ Disfunzione erettile
  • ♦ Crampi muscolari, crampi a gambe, glutei o piedi durante l'attività 
  • ♦ Prurito, soprattutto alle mani, alle gambe e ai piedi 
  • ♦ Cambiamenti nel colore della pelle (diventa più pallido, bluastro o rossastro - noto anche come cianosi - un'indicazione di erogazione di ossigeno inadeguata)
  • ♦ Dolore alle gambe o claudicazione 
  • ♦ Lesioni cutanee; infezioni e piaghe non guariscono come dovrebbero 
  • ♦ Battiti cardiaci irregolari
  • ♦ Scarsa memoria 
  • ♦ Poca resistenza fisica

 

 

Gli Effetti della Scarsa Circolazione Sanguigna 

Una cattiva circolazione del sangue può avere un impatto su tutto il corpo, tra cui:  

Effetti sul cervello: una cattiva circolazione del sangue può influire sul cervello causando affaticamento, vertigini, perdita di memoria e mal di testa frequenti e inspiegabili. 

Effetti sul cuore: una cattiva circolazione del sangue può avere un impatto sul cuore, causando l'incapacità di eseguire semplici attività aerobiche come salire le scale senza affanno; ipertensione, colesterolo alto e dolore al torace possono essere altri sintomi. L'infarto e l'ictus sono i maggiori rischi che si corrono in caso di cattiva circolazione che non viene trattata. 

vene varicoseEffetti sul fegato: le conseguenze di una cattiva circolazione del sangue che si ripercuotono sul fegato possono includere mancanza di appetito o perdita di peso inspiegabile e cambiamenti nel tono della pelle. 

Effetti sui reni: la scarsa circolazione porta a un malfunzionamento dei reni che, a sua volta, produce gonfiore a mani, piedi e caviglie. Altri sintomi possono includere affaticamento, alterazione della frequenza cardiaca e aumento della pressione sanguigna. 

Effetti sugli arti: crampi agli arti, intorpidimento e vene varicose possono apparire come sintomi.

 

Cosa si Può Fare per Migliorare la Circolazione del Sangue 

Per avere un flusso sanguigno regolare, una dieta sana e bilanciata è della massima importanza. Se la dieta è sbilanciata si rischia di incorrere in diversi problemi. Per esempio, se essa è eccessivamente ricca di carboidrati, una delle principali conseguenze è proprio la cattiva circolazione del sangue (1).

È utile eliminare carboidrati raffinati come pane bianco, pasta bianca, riso bianco, patate, patatine, biscotti, ecc. Bisogna tagliare anche il consumo di alcol, di bevande zuccherate, di zucchero e dolci. 

L'esercizio fisico è tanto importante quanto la dieta, perché ogni tipo di movimento prolungato e regolare è utile per migliorare il flusso di sangue. 

È utile assumere un integratore naturale ben studiato per ottenere vene sane e una buona circolazione del sangue: pareti venose robuste sono fondamentali per una sana circolazione. 

 

Rimedi Naturali per Rafforzare le Pareti Venose

La natura, come sempre, ci viene in aiuto con i suoi rimedi: collinsonia, sophora del Giappone, mimosa, bupleuro, centella, ippocastano, pungitopo, amamelide, origano e shilajit, sono le piante più indicate in caso di vene varicose e altri disturbi correlati ad una scarsa circolazione, come per esempio le emorroidi. 

Collinsonia 

Si ritiene che la radice di Collinsonia aiuti con una varietà di disturbi circolatori (2), tra cui procura sollievo dal dolore da emorroidi. È anche noto per aiutare il flusso sanguigno, rafforzando le pareti delle vene. 

Sophora del Giappone 

La Sophora del Giappone promuove la salute generale del sistema cardiovascolare (3). Supporta il normale battito del cuore e aiuta a creare un ambiente meno suscettibile alla formazione di coaguli di sangue (4). La ricerca suggerisce che può persino proteggere il cuore e migliorarne la funzionalità (5) (6).

Mimosa 

emorroidi La mimosa pudica offre dei benefici a chi soffre di emorroidi, soprattutto nel caso di quelle sanguinanti. Le emorroidi possono derivare da tensioni durante i movimenti intestinali, gravidanza, sovrappeso e altri fattori. Le foglie di Mimosa pudica sono conosciute come una terapia per le emorroidi almeno dal XVI secolo (7), (8). La ricerca ritiene che il contenuto di fenolo della mimosa pudica e l'azione antiossidante aiutino le ferite, come le emorroidi sanguinanti, a guarire più velocemente (9).

Bupleuro

La radice di bupleuro contiene diversi composti attivi, inclusi steroli e saponine, che hanno un'azione antiossidante che aiuta a sostenere il sistema immunitario, a ridurre il rossore e il gonfiore e a stimolare il fegato (10). Secondo la ricerca, una saponina specifica, potrebbe avere il potenziale per supportare lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni (11). Il Bupleuro contiene anche un composto chiamato rutina, che aiuta a rafforzare i capillari. 

Centella 

La centella, secondo uno studio, può aiutare a stimolare la circolazione e fornire supporto contro i disturbi arteriosi (12). La centella contiene dei composti che possano contribuire a rafforzare i vasi sanguigni, può offrire miglioramenti significativi nella circolazione e contribuire a ridurre il disagio (13).

Amamelide

L’amamelide è stata spesso utilizzata dai nativi americani per le emorroidi, le vene varicose e altri problemi del sistema circolatorio.Il contenuto di tannino e l'azione astringente dell'amamelide possono aiutare a stringere e tonificare le vene varicose.

L'amamelide può anche essere usata per lenire le emorroidi doloranti e gonfie. Se combinato con altre piante come l'ippocastano, l'amamelide può essere ancora più efficace contro i disturbi del sistema circolatorio (14) .

Ippocastano

Gli studi hanno dimostrato che l'estratto di ippocastano fornisce un effetto simile alle calze a compressione e aiuta a contrarre vene e arterie (15). Infatti, l'estratto di semi di ippocastano è ampiamente usato in tutta Europa per l'insufficienza venosa cronica (16). Una ricerca ha dimostrato che l'escina, un componenti dell’ippocastano, è efficace  anche in caso di emorroidi ed edema (17). Inoltre, si ritiene che l’ippocastano inibisca la degradazione delle proteine ​​dei capillari (18).

Questi rimedi naturali, in sinergia tra di loro, possono promuovere la salute dell’apparato circolatorio, poiché sostengono le pareti delle vene. Quindi, sono un efficace supporto in caso di vene varicose ed emorroidi.

Anche l'Uncaria Tomentosa è stata indicata dalla ricerca, per i disturbi circolatori e potrebbe essere utile per ridurre naturalmente l'ipertensione (19).

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/behindtheheadlines/news/2017-08-30-results-of-global-fats-and-carbs-study-not-very-relevant-for-uk/
  • 2- https://www.frostburg.edu/fsu/assets/File/ACES/collinsonia%20canadensis%20-%20final.pdf
  • 3- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20717872
  • 4- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20564505
  • 5- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18704331
  • 6- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21409682
  • 7- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23055637
  • 8- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3331467/
  • 9- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19397984
  • 10- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21749378
  • 11- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15581913
  • 12-https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11666128
  • 13- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23533507
  • 14- http://www.sld.cu/galerias/pdf/sitios/mednat/botanical_treatments.pdf
  • 15- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20148408
  • 16- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19247403
  • 17- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11529685
  • 18- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16644618
  • 19- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3210006/
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento