it en
Change your language here!

Pancia Piatta: Rimedi Naturali che Aiutano a Ridurre il Grasso

donna con pancia piatta

La pancia piatta è il sogno di molte persone. Il grasso addominale non è solo antiestetico, è anche malsano. Sotto le maniglie dell'amore, si nasconde del grasso noto per aumentare il rischio di malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro. Oltre ad essere un fattore di rischio per diverse malattie, l'eccesso di grasso addominale può essere fastidioso anche per il senso di gonfiore che provoca.

Il grasso addominale è molto più infiammatorio di altri accumuli di grasso all'interno del corpo. Questa fascia adiposa, considerata poco attraente, è percepita come la più difficile da smaltire: perdere il grasso della pancia può essere una vera sfida.  

Questo inestetismo superficiale potrebbe anche indicare un problema più profondo: che il grasso si è accumulato nel fegato, un importante organo metabolico. 

Secondo un rapporto pubblicato nel 2005, i ricercatori affermano che  "Il peso corporeo in eccesso è il sesto fattore di rischio più importante che contribuisce al carico globale della malattia in tutto il mondo" (1). 

 

Le Principali Cause del Grasso Addominale

 

  • ♦ Consumo di cibo trasformato e confezionato
  • ♦ Consumo  eccessivo di carboidrati 
  • ♦ Consumo di cibi ipercalorici 
  • ♦ Genetica 
  • ♦ Mancanza di attività fisica nella routine quotidiana 
  • ♦ Stile di vita sedentario
  • ♦ Stress

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Alimentazione 

Mangiamo sempre più alimenti trasformati e confezionati e sempre meno cibi vegetali freschi, rispetto ai nostri antenati (2). Il cambiamento dietetico più sostanziale, che si verifica attualmente, è il consumo eccessivo di cibi ipercalorici, compresi oli vegetali lavorati, carboidrati raffinati, bevande zuccherate, fast food e snack. Questo stile di vita aumenta il rischio di malattie negli adulti e il consumo di fast food aumenta l'incidenza della sindrome metabolica nei bambini e negli adolescenti (3). 

Attività Fisica 

Una delle maggiori cause del deposito di grasso addominale è la mancanza di attività fisica. Le persone che hanno un lavoro sedentario, uno stile di vita inattivo o che compiono una attività fisica irregolare hanno più probabilità di ingrassare.  

Il più grande problema con uno stile di vita sedentario è che rallenta il metabolismo dei grassi: questo può provocarne un eccessivo  accumulo. Per rimediare, basta introdurre un po’ di sano movimento regolare nella propria vita. Una camminata di 1 km al giorno può fare la differenza.

Leggi anche: "10 Motivi per cui l’Attività Fisica è Importante per la Salute"

Stress  

Quando si è cronicamente stressati, il corpo produce più cortisolo, conosciuto appunto, come “l'ormone dello stress”. Il cortisolo stimola l'appetito e induce desiderio di zuccheri e grassi, i “combustibili” che si bruciano facilmente. Il  problema è che il cortisolo segnala anche al corpo di immagazzinare il grasso nell'addome. È il modo naturale che ha il nostro organismo per garantirsi che le risorse siano pronte e facilmente disponibili qualora il corpo avesse  bisogno di loro per un'eventuale sforzo di salvaguardia della vita.

Infine, quando si è molto stressati, si è molto occupati, per esempio perché si lavora molto, si ha anche meno tempo per coltivare sane abitudini, quali attività fisica, dormire bene e mangiare sano.

 

Come Prevenire l'Accumulo di Grasso Intorno alla Pancia 

È necessario cominciare a cambiare stile di vita: mangiare più cibo genuino e sano, possibilmente biologico, fare regolare attività fisica e diminuire lo stress quotidiano.

Per avere una pancia piatta si può valutare l’utilizzo di alcuni rimedi naturali. Eccone alcuni che sono stati testati dalla ricerca.

 

CURCUMA

La ricerca ha dimostrato che la curcumina supporta un metabolismo sano ed è un ottimo rimedio per prevenire il grasso della pancia. La curcumina è un componente antinfiammatorio estratto dalla curcuma. 

La curcuma può essere un agente efficace contro la sindrome metabolica. Questa è un altro fattore di rischio associato all'obesità. L'accumulo di grasso intorno all'addome causa cambiamenti metabolici che provocano la sindrome metabolica, cioè i fattori di rischio che portano a problemi cardiaci e alle coronarie.  La curcumina aiuterebbe ad abbassare i livelli di colesterolo, dei trigliceridi e della glicemia e agisce collettivamente contro queste condizioni.  La ricerca afferma che la curcuma si è dimostrata molto efficace nella prevenzione della sindrome metabolica (4).

È stato anche scoperto che la curcuma riduce la dimensione dei tessuti adiposi, cioè l'accumulo di grasso inferiore nei soggetti in sovrappeso. Le misurazioni del corpo di questi pazienti hanno mostrato una significativa riduzione del grasso.  Inoltre, è stato osservato che la curcuma, insieme allo zolfo, può prevenire la deposizione di grasso e migliorare il profilo lipidico di sangue e fegato negli individui sovrappeso (5).

La curcuma può essere efficace nell’accelerare la perdita di peso nelle persone che hanno intrapreso una dieta specifica a tale scopo. La frazione di carboidrati di curcuma non viene assorbita nel corpo, il che è utile nella riduzione del grasso e nella prevenzione dell'aumento di peso (6). 

Leggi anche: " Curcuma: Cinque Proprietà Medicinali"

 

PROBIOTICI

I probiotici sono microrganismi vivi che hanno benefici per la salute, quando vengono consumati (7). I probiotici possono migliorare la salute dell'apparato digerente, la salute del cuore e la funzione immunitaria, per citare alcuni benefici (8,9,10,11).  Diversi studi suggeriscono anche che i probiotici possono aiutare a perdere peso e a smaltire il grasso della pancia.

donna con maglietta probiotici I batteri intestinali possono influenzare la regolazione del peso corporeo. Ci sono centinaia di diversi microrganismi nel nostro sistema digestivo: la  maggior parte di questi sono batteri amichevoli. I batteri amici producono molti nutrienti importanti, tra cui la vitamina K e alcune vitamine del gruppo B.  Aiutano anche a smaltire le fibre che il corpo non riesce a digerire, trasformandole in acidi grassi a catena corta, come il butirrato (12).

In uno studio durato 3 mesi, le donne che assumevano i probiotici hanno perso il 50% di peso in più rispetto al gruppo che assumeva un placebo. Hanno anche continuato a perdere peso durante la fase di mantenimento del peso (13).

Secondo la ricerca, migliorando la salute dell'intestino, i probiotici possono ridurre l'infiammazione sistemica e proteggere dall'obesità e da altre malattie (14, 15). 

Leggi anche: "Contrastare la Disbiosi Naturalmente"

 

VITAMINA D

Secondo la ricerca, la vitamina D è necessaria per avere un metabolismo e un peso corporeo ottimali. Un studio (16) suggerisce che più grasso si ha nel girovita, più bassi sono i livelli di vitamina D. Ricerche precedenti hanno dimostrato che la mancanza di questa sostanza compromette la salute delle ossa (17) e mette a rischio di malattie cardiache (18), di diabete (19), di cancro (20) e di obesità (21). Le nuove scoperte, presentate alla riunione della European Society of Endocrinology a Barcellona, ​​suggeriscono che il grasso della pancia ha un maggiore impatto sui livelli di vitamina D rispetto al grasso complessivo del corpo.

Alcuni adulti in sovrappeso e obesi sono stati inseriti in un programma di allenamento della forza di 12 settimane; alcuni dei partecipanti hanno ricevuto 4000 UI di vitamina D al giorno. Il gruppo vitamina D ha avuto una risposta molto migliore all'esercizio, aumentando significativamente la forza entro quattro settimane dall'integrazione. Entro 12 settimane quelli con i livelli di vitamina D più alti avevano un girovita più ridotto. 

Leggi anche: "Sei Carente di Vitamina D ?"

 

OLIO DI PESCE

L'olio di pesce è un acido grasso derivato dai tessuti dei pesci grassi. Contiene molti acidi grassi omega-3, tra cui EPA e DHA, che sono molto importanti per la salute.   L'olio di pesce promuove livelli di colesterolo sani, incide positivamente sull'umore e sui livelli di energia, aiuta a mantenere forti le ossa. Gli acidi presenti in questo alimento aiutano anche a scomporre i grassi, riducendone il deposito attorno al punto vita.

Infatti, la ricerca mostra che il DHA, un componente dell'olio di pesce, può essere utile per ridurre le dimensioni del girovita (22). Il DHA aiuta a ridurre l'infiammazione delle cellule grasse, a tenere sotto controllo il peso in diversi e supporta la sintesi muscolare. 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16198769
  • 2- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3775329/
  • 3- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4598125/
  • 4- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3144156/
  • 5- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3982000/
  • 6- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26592847
  • 7- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24912386
  • 8- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22529959
  • 9- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24330093
  • 10- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22611376
  • 11- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24780623
  • 12- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9406136
  • 13- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24299712
  • 14- https://www.ffhdj.com/index.php/ffhd/article/view/2
  • 15- https://link.springer.com/article/10.1007/s13679-014-0124-9
  • 16- https://www.eurekalert.org/pub_releases/2018-05/esoe-lwa051718.php
  • 17- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5367643/
  • 18- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2851242/
  • 19- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2426990/
  • 20- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2426990/
  • 21- https://www.cambridge.org/core/journals/british-journal-of-nutrition/article/vitamin-d-signalling-in-adipose-tissue/2A3E817DC3FE9325D8892730461A6902
  • 22- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5315564/
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento