it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Perchè i Probiotici sono così Importanti per la Salute

probiotici, i batteri buoni

È ormai risaputo che la nostra salute è stremamene legata ai microbi che vivono in equilibrio nei nostri tessuti ed organi. Esiste un gruppo di batteri che ci protegge e che fa da intermediario tra l’ambiente esterno e l’interno dell’organismo, ovvero il microbiota intestinale.

Il microbiota intestinale gioca un ruolo fondamentale per la nostra salute:basti pensare che il nostro intestino, da solo, contiene la stessa quantità di batteri presente nell’insieme di tutte le cellule del nostro corpo! Nonc'è da meravigliarsi se il microbiota intestinale è così importante per la salute (1).

È dunque indispensabile fornire ai nostri batteri una corretta alimentazione, fonte principale di energia del microbiota intestinale, e probiotici di qualità.

Esistono numerosi studi e ricerche che confermano i benefici dei probiotici. Essi sono batteri che rivestono il tratto digestivo e supportano la capacità del corpo di assorbire i nutrienti e dicombattere le infezioni.

 

Cosa sono i Probiotici?

I probiotici sono “micro-organismi vivi che, somministrati in quantità adeguata, apportano un beneficio alla salute dell'ospite”, secondo la FAO e l’OMS (2). I probiotici sono simili ai microrganismi benefici che si trovano nell'intestino umano ed aiutano il corpo a svolgere correttamente tutte le sue funzioni (3).

Solo la pelle e il sistema digestivo ospitano circa 2000 diversi tipi di batteri. I benefici dei probiotici si sono dimostrati efficaci nel sostenere la funzione immunitaria, ridurre l'infiammazione, promuovere una sana digestione e mantenere una pelle bella, specialmente se combinati con prebiotici. (4)

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Gli 8 Benefici dei Probiotici  

Si possono trovare tantissime informazioni circa gli studi condotti sui probiotici. Moltissime ricerche si sono concentrate sui benefici dei probiotici su un gran numero di problemi e condizioni di salute. Di seguito si elencano solo alcuni dei principali vantaggi che queste sostanze offrono al nostro organismo, ma la lista dei benefici per la nostra salute sarebbe molto più lunga.

1- Promuovono una Buona Salute Digestiva

I ricercatori affermano che i probiotici sono utili nella prevenzione della malattia gastrointestinale, dunque possono essere una strategia molto efficace contro i disturbi da essa provocati. L'uso di integratori probiotici può aiutare a proteggere dalle malattie infiammatorie dell'intestino, tra cui la colite ulcerosa e il morbo di Crohn. (5)  Gli studi indicano che i probiotici sono efficaci contro varie forme di diarrea, tra cui diarrea associata agli antibiotici, diarrea acuta e diarrea del viaggiatore (6).

Inoltre i probiotici possono aiutare a ridurre il dolore e la gravità dei sintomi dell’intestino irritabile (IBS) e aiutare nell'eradicazione di helicobacter pylori (7).

2- Migliorano la Salute Mentale

anatomia del cervello umanoL’intestino viene chiamato secondo cervello: non a caso, infatti il nostro apparato digestivo è la seconda parte del nostro sistema neurologico. Si chiama sistema nervoso enterico e si trova appunto nell'intestino (8). L'intestino è responsabile della produzione del 95% della serotonina presente nel nostro corpo e può avere un impatto significativo sulla funzione cerebrale e sull'umore (9).

Gli scienziati affermano che le varie interazioni dell'intestino-cervello sembrano influenzare la patogenesi di una serie di disturbi in cui è implicata un’infiammazione, disturbi dell'umore, disturbi dell’autismo, disordine da ipersensibilità da deficit di attenzione, sclerosi multipla e obesità (10).

La ricerca ha indagato molto sull'importanza della connessione tra intestino e cervello e su come i probiotici influiscono sulla funzione cerebrale.I probiotici possono aiutare ad alleviare i sintomi dell'ansia, riducendo l'infiammazione lungo la connessione intestino-cervello (10). Inoltre i benefici dei probiotici sembrano includere una riduzione dei sintomi della depressione (11).

Un risultato sorprendente sembra essere il modo in cui i probiotici possono influire su alcuni dei sintomi dell'autismo. L'autismo e la salute dell'intestino sono stati discussi molte volte, poiché i pazienti con questo disturbo soffrono tipicamente di un gran numero di problemi digestivi. Secondo la ricerca, sembra possibile che alterare la qualità dei batteri intestinali possa giovare non solo al sistema digestivo, ma anche ai comportamenti anomali nell'autismo (12). 

3- Rafforzano le Difese Immunitarie e Riducono l'Infiammazione  

Il nostro apparato digestivo è fondamentale per la nostra salute, perché in esso si trova il 70%-80% dell'intero sistema immunitario (13). La ricerca suggerisce che i probiotici potrebbero essere una terapia aggiuntiva o supplementare e potrebbero avere il potenziale per prevenire un ampio campo di malattie correlate all'immunità, a motivo del loro effetto anti-infiammatorio (14).

Poiché l'infiammazione cronica è alla base di molte malattie e condizioni di salute, il fatto che i probiotici esercitino questo effetto sull'intestino, dove risiede l'80% del sistema immunitario, è cruciale.

Leggi anche: 10 Segnali che il Sistema Immunitario è Debole

4- Proteggono dalle Allergie Alimentari

I ricercatori affermano che i bambini con scarse quantità di batteri intestinali hanno maggiori probabilità di sviluppare allergie nei primi due anni di vita (15). Dal momento che i probiotici hanno la capacità di ridurre l'infiammazione cronica nell'intestino e di regolare le risposte immunitarie, si deduce che possono anche aiutare a ridurre i sintomi di allergia alimentare (16). 

5- Trattamento del Diabete

Sono stati effettuati diversi studi che analizzano l’interazione dei probiotici con il glucosio nel sangue. Uno di questi studi ha confermato che l’assunzione di probiotici riduceva il rischio di sviluppare il diabete (17).   I probiotici portano benefici ai diabetici, migliorando la sensibilità all'insulina e diminuendo la risposta autoimmune riscontrata nel diabete (18).

Inoltre la combinazione di probiotici con prebiotici può anche aiutare a gestire lo zucchero nel sangue, in particolare quando i livelli sono molto elevati (19).

Leggi anche: Chi Rischia la Glicemia Alta e i 20 Alimenti Anti-Glicemici

6- Combattono l’Artrite Reumatoide

La scarsa salute intestinale è correlata a risposte autoimmuni, come quelle riscontrate nell'artrite reumatoide. I probiotici sono stati proposti come opzione terapeutica per questa condizione. È stata riscontrata una diminuzione dell'infiammazione dell’artrite reumatoide e della sua progressione (20).

7- Diminuiscono la Pressione Sanguigna

I probiotici aiutano a ridurre la pressione sanguigna, migliorando i livelli di colesterolo e dei trigliceridi, riducendo la resistenza all'insulina, regolando i livelli di renina (un enzima secreto dai reni per abbassare la pressione sanguigna) e attivando antiossidanti. Per questi motivi, i ricercatori li considerano preziose risorse nel trattamento della pressione alta (21). 

8- Favoriscono la Salute della Pelle

La ricerca suggerisce che avere un ambiente intestinale equilibrato procura benefici sia ad una pelle già sana che ad una malata (22). Gli integratori probiotici sono efficaci nella prevenzione della dermatite atopica pediatrica e dell'eczema infantile (23).  L'integrità dei batteri intestinali è anche collegata allo sviluppo dell'acne (24).  Infine, i probiotici possono ridurre l'infiammazione cutanea antigene (25). 

 

 

Quando è il Momento Migliore per Assumere i Probiotici?

flora intestinale piena di probiotici

Sembra una domanda banale, ma sono in molti a chiedersi quale sia il momento migliore per usufruire dell’efficacia dei probiotici.Anche in questo caso, sono stati condotti degli studi per capire quale sia il momento migliore per assumere i probiotici. Prima o dopo i pasti? Meglio a digiuno?

Secondo gli esperti (26) i probiotici assunti 30 minuti prima di un pasto sono più efficaci, perché hanno più chance di sopravvivere. Al contrario, è stato rilevato che i probiotici non sopravvivono in quantità elevate se l’integratore viene assunto 30 minuti dopo un pasto.

 

 

 

Riferimenti:

  • 1- https://journals.plos.org/plosbiology/article?id=10.1371/journal.pbio.1002533
  • 2- https://it.wikipedia.org/wiki/Probiotico
  • 3-https://nccih.nih.gov/health/probiotics
  • 4- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0016508504001520
  • 5- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22529959
  • 6- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1473309906704959
  • 7- https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1365-2036.2006.03179.x
  • 8- https://link.springer.com/chapter/10.1007/978-1-4939-0897-4_3
  • 9- https://www.apa.org/monitor/2012/09/gut-feeling.aspx
  • 10- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0006322313004083
  • 11- https://www.mdpi.com/2072-6643/8/8/483/htm
  • 12- https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/bies.201400075
  • 13- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10564096
  • 14- https://link.springer.com/article/10.1186/s13167-015-0036-0
  • 15- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0091674901961408
  • 16- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9042042
  • 17- https://bmcmedicine.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12916-014-0215-1
  • 18- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4078018/
  • 19- https://link.springer.com/article/10.1007/s00394-016-1300-3
  • 20- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0899900713004395
  • 21- https://www.mdpi.com/1422-0067/10/9/3755/htm
  • 22- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0094129811001313
  • 23- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0091674907021720
  • 24- https://gutpathogens.biomedcentral.com/articles/10.1186/1757-4749-3-1
  • 25- https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/eji.200425139
  • 26-  Benef Microbes. 2011 Dec 1;2(4):295-303
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento