it en
Change your language here!

Candida: l’Olio di Origano è Veramente Efficace per Contrastarla?

infezione da candida albicans

La candida è un genere di fungo comprendente un'ottantina di specie, alcune delle quali parassite e patogene per gli uomini e gli animali, il più comune è la Candida albicans. La candidosi è una malattia causata da questi tipi di funghi, purtroppo è molto difficile da trattare.

La Candida albicans è un lievito benigno presente sulla pelle e sulle mucose del cavo orale, dell’intestino e della vagina. Esso diventa patogeno quando per un abbassamento delle difese immunitarie, prolifica a dismisura e da lievito si trasforma in fungo parassita, sviluppando un’infezione da candida, ovvero la candidosi.

Una volta che si è verificata l’infezione da candidosi, una ricorrenza è sempre possibile. Quindi è molto importante trattare questa infezione prontamente, al fine di ridurre le possibilità di re-infezione.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Olio di Origano può Aiutare Contro l’Infezione da Candida?

Le proprietà antimicrobiche degli oli aromatici volatili da piante medicinali e altre piante commestibili sono state riconosciute fin dall'antichità.

Ippocrate usava l'origano per curare varie malattie come il mal di stomaco e le malattie respiratorie. Nel XV secolo Paracelso usava l'origano selvatico per curare la diarrea, la psoriasi, il vomito, l'ittero e le malattie fungine. In antichità l'olio di origano è stato usato per combattere il lievito, il fungo della pelle, le allergie, il raffreddore da fieno e la sinusite e fermare le infezioni, come il raffreddore e l’influenza.

Oggi esistono molti studi che hanno convalidato l'efficacia dell'olio di origano nell'eradicazione dei germi nocivi, e questo include molti tipi di funghi. L'origano ha infatti proprietà antiossidanti e mostra attività antimicrobica contro batteri e funghi (1). Inoltre l’olio di origano può ridurre la produzione di citochine pro-infiammatorie e promuovere l’integrità della barriera intestinale (2).

L' olio di origano contiene molti fenoli e flavonoidi - sostanze che possono uccidere i patogeni nocivi. Inoltre questo olio è ricco di molte vitamine e altri nutrienti che possono rafforzare il sistema immunitario (2). Questo è il motivo per cui l'olio di origano è efficace nel superare la candidosi. Non uccide solo il fungo candida ma rafforza anche il corpo in modo che possa resistere all'infezione.

L'olio di origano, che è usato come agente aromatizzante per alimenti, possiede un ampio spettro di attività antimicrobiche  attribuite all'alto contenuto di derivati ​​fenolici come carvacrolo e timolo. Questi due agiscono in sinergia per sradicare i microbi che causano la candidosi e altre malattie. Oltre a questi, ci sono anche quantità significative di vitamine e minerali nell'olio di origano.

In un recente studio, le proprietà antifungine dell'olio di origano sono state esaminate sia in vitro che in vivo .  Si è dimostrato che l'olio di origano inibisce completamente la crescita di Candida albicans (3).

 

Manifestazione e Tipi di Candidosi

La crescita della Candida aumenterà notevolmente se sono presenti le giuste condizioni. Come già accennato precedentemente, un abbassamento delle difese immunitarie contribuirà alla crescita della candida ma non solo. La crescita eccessiva di questo particolare fungo può verificarsi anche quando i livelli dei batteri sani dell’intestino sono in squilibrio, a causa del consumo eccessivo di zucchero o dell'uso di alcuni farmaci, specialmente antibiotici e pillole anticoncezionali.

candida in boccaCandidosi orale: si manifesta con delle placche biancastre (mughetto) sulla mucosa orale, oppure rossore ed intenso bruciore, eritema agli angoli della bocca, dolore intenso su lingua e palato.

Candidosi cutanea: si manifesta sulle zone umide della pelle, come spazio tra le dita delle mani o piedi, intorno all’unghia, le cosce, l’inguine, sotto il seno nelle donne, oppure negli obesi.

Candidosi vaginale: si manifesta con perdite biancastre, prurito e infiammazione vaginale (vaginite), bruciore di minzione se sono infiammate le vie urogenitali (cistite).

Candidosi intestinale: la candidosi intestinale è una forma di disbiosi, ossia un’alterazione della flora batterica intestinale. Essa è costituita da molti microorganismi in equilibrio fra di loro, fondamentale per la salute dell’intero organismo; ma quando l’equilibrio si rompe per diversi fattori – alimentazione squilibrata, farmaci, stress – i batteri buoni diminuiscono e prolificano i funghi come la candida albicans.  Man mano che la candida si prolifera, l'infezione diventa sempre più evidente e oltre i sintomi sopra descritti possono manifestarsi anche:  affaticamentodifficoltà di concentrazionedisturbi digestivigonfiore addominaleallergieintolleranze alimentaridesiderio di zuccherodesiderio di alcoolirritabilitàdisturbi del ciclo mestrualefrequenti infezioni vaginali

 

 

Trattamento Naturale in Caso di Candidosi

Essendo la candidosi un fungo tedioso da debellare, saranno necessarie alcune modifiche nello stile di vita, soprattutto in quello alimentare.

Per scoraggiare la crescita eccessiva del lievito, sarà utile rimuovere dalla dieta gli alimenti che nutrono la candida e questi alimenti sono: zucchero, farina bianca, lievito e alcol. Dal momento che elimini questi alimenti, eliminerai anche grande parte dei cibi trasformati, che sono quelli con basso livello di nutrizione.

Le cellule di lievito candida hanno bisogno di zucchero per costruire le loro pareti cellulari, espandere le loro colonie e passare alla loro forma fungina. Per questo motivo è fondamentale evitare lo zucchero in tutte le sue varie forme per combattere la candidosi.

Evitare anche il consumo di frutta infatti, anche se molto salutare, essa viene trasformata in zucchero nel corpo e, quindi, finché non viene debellata la candidosi sarà meglio non consumarla. La si potrà poi reintrodurre quando i sintomi saranno spariti.

Via libera invece per proteine di alta qualità, cerali senza glutine e verdure fermentate, come i crauti, evitare quelle dolci e amidacee come patate, carote, patate dolci, barbabietole, piselli e pastinache.

 

 

Promuovere una Sana Flora Batterica Intestinale

Innanzitutto per promuovere una sana flora batterica intestinale sarà necessario una pulizia del colon e per favorire la proliferazione dei batteri intestinali “buoni” è molto utile integrare con i probiotici. Inoltre l'introduzione di questi batteri amici nella dieta quotidiana contribuisce a rafforzare il sistema immunitario, aiutando a eliminare i rifiuti dal corpo e a migliorare la capacità di assorbimento di altre sostanze nutrienti.

 

 

Antifungino Naturale

olio di origano rimedio naturale contro candida

Estratti da piante aromatiche, come l’origano, sono noti agenti antimicrobici, caratterizzati da un ampio spettro di attività, incluse proprietà antifungine (4). L’olio di origano quindi ha un ottimo presupposto per essere utilizzato in caso di infezione da Candida.

In un studio gli elementi principali dell’origano Timolo e Carvacrolo sono risultati estremamente attivi nella distruzione delle colonie di candida (5).

Un altro studio dimostra che il carvacrolo inibisce la crescita della candida implicandone un potenziale uso in trattamenti di tipo topico per le infezioni da Candida (6).

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3768597/
  • 2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4903144/
  • 3 -https://link.springer.com/article/10.1023/A%3A1013311632207
  • 4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27568869
  • 5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20835742
  • 6 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16425064
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento