it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

La Minaccia delle Radiazioni Wifi: Ecco Come Proteggersi dal Wireless (1a parte)

potente router wifi vicino ad una personaLa tecnologia si è sviluppata così tanto negli ultimi anni da permetterci di utilizzare apparecchi senza fili che sfruttano connessioni wireless, generando costantemente campi elettromagnetici in tutte le case, i luoghi di lavoro e quelli dove trascorriamo il tempo libero.

Ci sono dei rischi connessi a questa nuova tecnologia che sono ancora in fase di studio da parte degli esperti; tuttavia, ci sono delle misure precauzionali che possiamo adottare per limitare eventuali danni.

I dispositivi dotati di connessione wi-fi operano nella fascia che va da 2 a 5 GHz, che appartiene alla classe dello spettro elettromagnetico noto come radiazione a microonde. Anche i cellulari appartengono alla stessa classe dello spettro, pertanto le radiazioni emanate da cellulari o wifi sono intercambiabili. La maggior parte delle abitazioni o degli uffici usa un sistema wifi per la connessione e lo scambio dei dati.

Radiazioni e Disturbi dal Wireless

La scienza ha dimostrato che le radiazioni (1) prodotte possono causare numerosi disturbi all’organismo, come:

  • ♦ aumento della permeabilità della barriera emato-encefalica
  • ♦ interruzione del metabolismo del glucosio cerebrale
  • ♦ interruzione del metabolismo cellulare
  • ♦ iperattività e altri effetti collaterali sul cervello
  • ♦ aumento della probabilità di cancro

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Sintomi Causati da Radiazioni del Wifi

Altre ricerche effettuate hanno dimostrato che i sintomi (2) causati dalle radiazioni del wifi comprendono affaticamento, irritabilità, cefalea giornaliera costante e disturbi digestivi. Numerosi sono, poi, i benefici riscontrati nel ridurre le esposizioni alle radiazioni del wifi:

  • ♦ migliore qualità del sonno
  • ♦ più energia
  • ♦ immunità più resiliente
  • ♦ riduzione dei rischi di sviluppare cancro al cervello, cancro al seno, danni genetici, danni riproduttivi e altri effetti avversi sulla salute
  • ♦ protezione della barriera emato-encefalica
  • ♦ protezione dello sviluppo umano (per i bambini, soprattutto durante il periodo prenatale)
  • ♦ chiarezza mentale
  • ♦ meno distrazioni
  • ♦ messa a fuoco più nitida e più lunga
  • ♦ miglioramento della memoria
  • ♦ minore vulnerabilità al cervello
  • ♦ migliori connessioni sociali

Cosa Fare per Diminuire le Radiazioni

misuratore dei campi elettromagnetici del wifiOramai risulta impossibile eliminare l’utilizzo del wifi nelle aziende e nelle nostre abitazioni, ma ci sono delle accortezze che possiamo mettere in pratica per ridurre le esposizioni.

Possiamo, ad esempio, acquistare un router JRS Eco-Wifi, costituito da un router Asus e dal software JRS Eco-WiFi, che offre al router Asus la funzionalità EMF (emissione elettromagnetica) bassa.

Il WiFi classico o standard funziona a 10 impulsi al secondo, ma JRS-Eco WiFi funziona a 1 impulso al secondo. Questo intervallo di impulsi ridotto di 10x si traduce in una riduzione del 90% delle radiazioni WiFi quando il router è in standby.

Il router JRS Eco-WiFi offre le stesse prestazioni del normale WiFi, comprese la stessa velocità di download e capacità di trasmissione dei dati, ma è meno rischioso.

Un Consiglio: Utilizzare un Cavo Ethernet Giusto

È consigliabile anche utilizzare un cavo ethernet giusto. Si tratta di un cavo che collega il modem / router al PC senza l'uso di una tecnologia wireless e fornisce una connessione internet cablata. Tuttavia, gli utenti devono essere consapevoli che i cavi ethernet possono essere un'altra fonte di radiazioni EMF e quindi devono essere schermati.

Per ridurre le radiazioni, quando non stiamo utilizzando un dispositivo possiamo spegnere la connessione wireless o impostarle al minimo della loro potenza. Anche gli accessori wireless per il computer emettono campi elettromagnetici, quindi è opportuno servirsi di quelli dotati di filo.

I nostri vicini di casa potrebbero utilizzare router e connessioni wireless molto potenti e potrebbero prestare poche attenzioni alle radiazioni. Quindi, per tutelarci, si potrebbero misurare le emissioni di radiazioni con strumenti adatti.

Leggi anche: Camminare a Piedi Scalzi sulla Terra e Potentemente Antinfiammatorio

Allontanare il Più Possibile i Router Wifi

radiazioni wifi nelle grosse cittàLe esposizioni alle radiazioni Wi-Fi diminuiscono in modo significativo con la distanza, per cui possiamo posizionarci quanto più lontano è possibile dagli apparecchi wireless.

Attualmente, i router hanno un segnale abbastanza forte da mantenere una connessione fino a 100 metri dal dispositivo, quindi non è necessario sedersi accanto ad esso quando si utilizza un apparecchio wireless. Le pareti delle abitazioni non sono fonte di ostacolo per le radiazioni, quindi è importante sapere che non siamo protetti dai muri.

Le ore notturne sono le più pericolose per le esposizioni alle radiazioni (3) perché trascorriamo molte ore nello stesso posto.

Una Soluzione per la Notte

Una soluzione per interrompere le esposizioni notturne consiste nel connettere il router a un timer e programmarlo in modo che si spenga quando si dorme. Possiamo collegare anche tutti i dispositivi wireless ad una presa con timer, in modo che tutti si spengano nelle ore notturne.

Esistono in commercio dei dispositivi che promettono di neutralizzare o diminuire la presenza di radiazioni, tuttavia la loro efficacia non è assicurata, quindi la soluzione migliore resta sempre quella di spegnere i dispositivi per essere sicuri di eliminare ogni rischio.

CONTINUA a leggere qui la seconda parte dell'articolo!

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che potresti incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Riferimenti:

1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29573716

2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29657919

3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27355805

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento